Ricerca
comunità e distretti

Si riparte!

11.06.2020

Trebaseleghe, domenica 7 Giugno, il vescovo De Lazzari e l’anziano Pascoli fanno visita alla comunità di Trebaseleghe in occasione del primo servizio divino dopo la riapertura delle chiese in Italia.
 
/api/media/503340/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=012ef8c18fe7d6fea4482b9e8d14293a%3A1663822537%3A8826586&width=1500
/api/media/503341/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=dd62c8cb9660172869a93c9249aa895a%3A1663822537%3A2531693&width=1500
/api/media/503342/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=cec33299b919432f2825949cb89ace63%3A1663822537%3A9816565&width=1500
/api/media/503343/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=c5a5c5def93b9d577b03c453471cdfe2%3A1663822537%3A3080504&width=1500
 

Questa prima domenica di giugno è stata sicuramente speciale e particolare per i fratelli e sorrelle della comunità di Trebaseleghe: poter rivivere il servizio divino nella propria chiesa dopo diversi mesi di chiusura: è stata una forte emozione.

La ripartenza è stata possibile grazie ai preparativi di fratelli e sorelle che si sono adoperati nel predisporre la chiesa con tutte le misure di prevenzione necessarie come previsto dalle linee guida.

Finalmente è stato possibile celebrare di nuovo il servizio divino nella propria comunità e non si poteva iniziare in modo migliore: la visita del vescovo e dell’anziano.

La comunità è stata servita con la parola tratta da 2 Corinizi 13, 13: “La grazia del Signore Gesù Cristo e l’amore di Dio e la comunione dello Spirito Santo siano con tutti voi.”

Punto culminante del servizio divino è stato poter celebrare di nuovo la  Santa Cena e vivere la comunione tra i fratelli e sorelle. 

Con la situazione attuale non è stato possibile potersi salutare da vicino e potersi riabbracciare, ma il primo passo importante è stato fatto: ritornare nella propria chiesa e comunità per ascoltare la parola del Signore!