Ricerca
comunità e distretti

L’apostolo a Forlì

27.09.2020

Domenica 20 settembre 2020 l'apostolo Camenzind visita la comunità di Forlì
 
/api/media/505939/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=a8f2378155d914d1a9ea1655453673a4%3A1655459144%3A5258304&width=1500
/api/media/505940/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=dc48f8904745bf30e5ef36722da96ee6%3A1655459144%3A1513453&width=1500
/api/media/505941/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=8e4170cc93d0161f18f4f192f1c6b438%3A1655459144%3A2632937&width=1500
/api/media/505942/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=6a8b284f477347273b4b86063601700d%3A1655459144%3A3115750&width=1500
/api/media/505943/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=7772d0d14c3cdc0758aed05370ae16d7%3A1655459144%3A6883410&width=1500
 

Dopo la visita di sabato a Rimini, il viaggio dell’apostolo, accompagnato dal vescovo De Lazzari e l’anziano Pascoli, è proseguito verso Forlì: la comunità è stata servita con il testo biblico in Romani 8, 26: “Allo stesso modo ancora, lo Spirito viene in aiuto alla nostra debolezza, perché non sappiamo pregare come si conviene; ma lo spirito intercede egli stesso per noi con sospiri ineffabili.”

È stato evidenziato come è più facile individuare aspetti per lamentarci, ma ci sono tanti motivi per ringraziare sempre Dio, siamo suoi figli, lui ci ascolta, ci vuole aiutare, salvare ed è pronto a perdonare ogni nostro sbaglio, ci dona sempre nuove forze.