Ricerca
comunità e distretti

Una doppia benedizione

30.06.2021

Confermazioni a Trebaseleghe con il vescovo
 
/api/media/515650/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=86ce2ac7f893bf8b742249e106a78548%3A1666560385%3A3901256&width=1500
/api/media/515651/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=16060266d9b6fe9cb993a51fdae32542%3A1666560385%3A7249006&width=1500
/api/media/515652/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=b41076cb95437ccdf3148dc2b0ea6c1c%3A1666560385%3A1305238&width=1500
/api/media/515653/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=817556ae83bd654c284c9e0e4d334bf3%3A1666560385%3A5481488&width=1500
/api/media/515654/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=a21d1a7738bdec2a96206007d1b9e362%3A1666560385%3A66631&width=1500
 

Domenica 30 giugno 2021 il vescovo Ivan De Lazzari viene accolto nella sua comunità di “casa”.

Per l'occasione la fratellanza ha potuto vivere la festa di Confermazione per due giovani fratelli. Di regola le Confermazioni si celebrano nel periodo di marzo o aprile, alla Domenica delle Palme. La situazione della pandemia non ha reso possibile ciò e per questo motivo la festa in comunità a Trebaseleghe è stata spostata in questa domenica estiva.

I giovani confermandi e la comunità sono stati serviti con la parola dalla seconda lettera ai Tessalonicesi 3, 3: “Ma il Signore è fedele ed egli vi renderà saldi e vi guarderà dal maligno”.

È stato messo in evidenza l’importanza del voto e del patto che i giovani fanno con la Confermazione dinnanzi a Dio: la promessa di seguirlo nella propria vita e rimanere fedeli a Lui. Prima della benedizione ha potuto servire la comunità anche l'anziano Pascoli. 

Un augurio particolare è rivolto anche alle famiglie che hanno cresciuto i due giovani passo per passo nella loro fede fino portarli a questo giorno: ora, con la Confermazione, i due  giovani diventano responsabili del loro percorso spirituale, ma all'occorrenza saranno sempre sostenuti e aiutati.